De Andrè: a Genova il nuovo negozio museo Via del Campo 29 rosso

De Andrè: a Genova il nuovo negozio museo Via del Campo 29 rosso

Riapre il luogo di culto dedicato a Faber e ai cantautori genovesi. Cimeli, vecchi vinili e touch screen nei locali dell'ex 'Musica Gianni Tassio'. La fotogallery in anteprima

 /  / 

Genova - Giovedi 23 febbraio 2012

L'inaugurazione ufficiale di Via del Campo 29 rosso è fissata per sabato 25 febbraio a partire dalle ore 15.30: tra gli invitati Dori Ghezzi, Don Andrea Gallo, Patrizia Tenco, Max Manfredi.
Per l'occasione è in programma una grande festa in musica che coinvolge diverse parti del centro storico genovese: nel box qui sotto il programma completo.

Forse ci vorrà un po' per abituarsi a chiamarlo Via del Campo 29 rosso. Per molti, anzi, resterà sempre il negozio Musica Gianni Tassio. Un nome o l'altro, poco importa: da oggi passeggiando nella celebre strada genovese cantata da Fabrizio De Andrè in uno dei suoi brani più famosi, non si può non notare che rispetto agli ultimi tempi qualcosa è cambiato: nell'aria torna a risuonare la musica di Faber e quelle serrande che sono rimaste chiuse per due anni (dopo la morte di Gianni Tassio nel 2004, la moglie Daniela aveva portato avanti il negozio fino al febbraio 2010) sono di nuovo alzate.

Il negozio, dopo il bando pubblico del Comune di Genova e sei mesi di lavori, è stato completamente ristrutturato da una cordata di privati. Noi ve lo raccontiamo in anteprima.

Prima di arrivare nel cuore di Via del Campo 29 rosso si passa attraverso uno stretto corridoio. Già qui, alle pareti, ti passa accanto una bella fetta di storia della canzone italiana: da una parte i ritratti dei grandi cantautori genovesi (De Andrè, Tenco, Paoli, Bindi, Lauzi, Fossati), dall'altra alcuni cimeli, spartiti, qualche disco, volumi appartenuti a Gianni Tassio pieni zeppi di messaggi lasciati dai visitatori (in bella vista due dediche scritte da Dori Ghezzi e Nanda Pivano).

«Abbiamo pensato a un percorso che fosse il più simile possibile alle strade di Genova» spiega l'architetta Marta Merlo dello studio In Canneto: «il negozio è un vicolo che continua».
Lo sbocco della galleria dà sulla parte centrale del locale, una piazza a più livelli, con saliscendi che ricordano quelli dei caruggi del centro storico, e con gli antichi soffitti a volta in bella vista. A dominare la scena, dall'alto, c'è la celebre Esteve '97 di Faber, la chitarra messa all'asta dalla famiglia De Andrè in favore di Emergency. Alle pareti è possibile ammirare vecchi vinili di De André (praticamente tutta la sua discografia tra 33 e 45 giri) e di altri nomi di spicco della scena genovese, dai New Trolls a Baccini.

Nel centro della piazza, scaffali e ripiani con il materiale in vendita: libri di ogni sorta dedicati a Faber, a Tenco, a Fossati. E poi spartiti, canzonieri, cd e dvd, oggetti di merchandising (dalle t-shirt alle tazze, dalle spille ai portachiavi).

Infine, c'è una saletta laterale: qui si trova un grande touch screen interattivo attraverso il quale è possibile visualizzare contributi speciali, inviare cartoline virtuali, scrivere messaggi e dediche, testare la propria conoscenza su De Andrè e la scuola genovese attraverso giochi e quiz.

«Quella in mostra è solo una parte del fondo Tassio, non c'era posto per tutto» spiega Angelo Bodra, direttore del consorzio Via del Campo 29 rosso (di cui fanno parte la Cooperativa Solidarietà e Lavoro di Genova, la società informatica ETT di Genova e la Cooperativa Sistema Museo di Perugia). L'idea, però, è quella del ricambio, «in modo da rinnovare di tanto in tanto il materiale esposto».

«Via del Campo 29 rosso non è solo un negozio, ma anche un monumento della città inteso come un luogo dove c'è una memoria condivisa», commenta l'assessore alla Cultura del Comune di Genova Andrea Ranieri: «la riapertura di questo luogo di pellegrinaggio laico è un'operazione culturale che ha un grande valore turistico. E, vista la doppia entrata da via del Campo e da vico dei Fregoso, è molto importante per la riqualificazione di quest'area di centro storico».

Oltre all'esposizione e alla vendita di materiale musicale, il negozio-museo si propone come punto di partenza di eventi culturali, attività didattiche, percorsi guidati alla scoperta della Genova dei cantautori. Il primo dei progetti in cantiere, che sarà presentato sabato 31 marzo, è un video realizzato dai ragazzi del liceo artistico Klee-Barabino che illustra con disegni animati la canzone Crêuza de mä. Entro il 2014, per celebrare i trent'anni dall'uscita dell'album omonimo, gli studenti di altri istituti liguri, dell'Accademia di Belle Arti di Genova e dell'Istituto Europeo di Design di Milano realizzeranno, sotto la guida del regista e sceneggiatore Matteo Valenti, un dvd che includerà video animati dedicati a tutte e sette le tracce del disco.

Approfondisci

Via del Campo 29 rosso: il programma dell'inaugurazione (sabato 25 febbraio 2012)

Piazza Fossatello
- ore 16: Sad Minstrel, prog-folk
- ore 17: La Cattiva Strada, canzoni d'autore
- ore 18: Palco Nudo, rock folk d'autore

Pasticceria Liquoreria Marescotti di Cavo
- ore 17: Genova, storie di canzoni e cantautori, con Marzio Angiolani e Andrea Podestà

Piazzetta dei Fregoso
- ore 17: Ostinati e Contrari in concerto

Chiesa di San Marcellino
- ore 16.30: Le Quattro Chitarre cantano De André

Palazzo Bartolomeo Invrea (atrio)
- ore 17-19: I poeti di De André, reading a cura di La Stanza della Poesia

Casa della Musica (Darsena)
- ore 19: Cantautori live a cura di Associazione Lilith, con Valentina Amandolese, Cristina Nicoletta, Sabrina Napoleone, Andrea Facco

San Marcellino
- ore 16-17: Via del campo in musica, laboratorio didattico a cura del Dipartimento Scientifico

Auditorium GhettUp, vico Croce Bianca
- ore 17: Per vie traverse, proiezione documentario di Marco Bertora e Carla Grippa

Sottopasso Annunziata
- Sottopassi & Dintorni, apertura del sottopasso a cura del Municipio 1 Genova Est, con la collaborazione degli studenti dell'Accademia Ligustica di Belle Arti

Luca Giarola

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Spettacoli Musica