G8: Cassazione, atteso il verdetto a 11 anni dal pestaggio alla Diaz

G8: Cassazione, atteso il verdetto a 11 anni dal pestaggio alla Diaz

Venticinque gli imputati. Per gli agenti, in caso di condanna, scatterà anche la sospensione dal servizio. Il massacro nella scuola il 21 luglio 2001

Genova / Società & Tendenze / Attualità

Genova - Giovedi 5 luglio 2012

Giovedì 5 luglio è attesa la sentenza della Cassazione sul massacro della scuola Diaz, durante il quale circa 400 poliziotti in assetto antisommossa sono entrati con la forza nell'edificio e hanno massacrato 92 persone che vi si erano rifugiate la notte del 21 luglio 2001, durante il G8 di Genova.

Gli imputati, tra agenti e funzionari di polizia, sono venticinque. Se le condanne inflitte in appello verranno confermate, per i poliziotti scatterà anche la sospensione dal servizio.

Tra loro figurano anche alcuni funzionari: il capo del Dipartimento centrale anticrimine Francesco Gratteri (4 anni in appello), l'ex vice direttore dell'Ucigos Giovanni Luperi (4 anni) e l'attuale capo servizio centrale operativo (nel 2001 era vicecapo) Gilberto Caldarozzi, assolto in primo grado e condannato a 3 anni e 8 mesi in appello.

Dai fatti alla sentenza sono passati ben undici anni. Un tempo che ha comportato la prescrizione per il reato di lesioni, ma non per il falso in atto pubblico nei confronti di chi ha firmato i verbali di perquisizione e di arresto.

La pena più alta (4 anni in primo grado e 5 in appello) è quella inflitta a Vincenzo Canterini, ex dirigente del reparto mobile di Roma. Per lui c'è anche l'accusa di lesioni gravi, non ancora prescritte.

NiGa

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Palazzo Ducale Genova

Giovedi 27/11/2014 ore 17:45
Sala del Maggior Consiglio

Vito Mancuso

Amor sacro e amor profano, conferenza

Giovedi 27/11/2014 ore 21:00
Sala del Maggior Consiglio

Don Luigi Garbini

Il Requiem di Mozart, conferenza del ciclo Incontri con la grande musica, ingresso libero

Venerdi 28/11/2014 ore 17:45
Munizioniere

Genova per Rostagno

Con Adriano Sofri, Marco Menduni, Paolo Brogi. A cura di Libera, Arci, Comunità di San Benedetto, Archivio dei Movimenti

Domenica 30/11/2014 ore 17:45
Sala del Maggior Consiglio

Giornata internazionale contro la pena di morte

A cura della Comunità di Sant'Egidio

Google+