L'officina letteraria di Emilia Marasco e Claudia Priano: il programma completo

 / 

Genova - Giovedi 12 gennaio 2012

Giovedì 19 gennaio, alle ore 18.00, presso il Centro Polivalente Sivori, in salita Santa Caterina, 12 viene presentata l'Officina Letteraria. L'iniziativa nasce da un'idea di Emilia Marasco e Claudia Priano, scrittrici genovesi. Il laboratorio è rivolto a chi scrive, a chi vorrebbe scrivere, a chi pensa sempre, prima o poi mi metto a scrivere e non lo fa mai, a chi scrive per sé e a chi vorrebbe scrivere anche per qualcuno. Emilia Marasco è nata e vive a Genova. Nel 2008 ha pubblicato il suo primo libro, La memoria impossibile (Tea, Collana Esperienze). Nel 2011 è stata la volta del romanzo Famiglia: femminile, plurale (Mondadori, Collana Narrativa Italiana). Emilia Marasco ha poi partecipato con un racconto all’antologia Non è un paese per donne (Mondadori, Piccola Biblioteca Oscar). Sempre nel 2011 ha scritto lo spettacolo Madri Clandestine, in programma nella stagione del Teatro Stabile di Genova. Con La memoria impossibile, nel 2008, ha vinto il premio Reghjum Julii, opera prima. Nel 2012 è prevista l'uscita di un romanzo per l’editore Il Canneto. Emilia Marasco è docente di Storia dell’Arte Contemporanea e di Scrittura Creativa all’Accademia Ligustica di Belle Arti, istituzione che ha diretto dal 2002 al 2010. Claudia Priano è nata a Genova, dove vive. Ha pubblicato il suo primo romanzo nel 2006, Cose che capitano, con Aliberti Editore. Nel 2007 è uscito, sempre con Aliberti, Con il cuore leggermente indolenzito. Sempre nel 2007, con Rai e Kowalski, Priano ha collaborato per la novellizzazione della fiction Rai Medicina Generale. Nel 2009 Priano ha pubblicato Smettila di camminarmi addosso con la casa editrice Guanda. Con questo romanzo ha vinto, nel 2010, la quarta edizione del Premio Nazionale di Narrativa Mariateresa Di Lascia e il Premio Università di Camerino. Nel 2012 è prevista l'uscita di un altro romanzo con Guanda. Claudia Priano ha lavorato per il Teatro della Tosse e collaborato per riviste di vario genere e per mentelocale.it. Sono previsti dodici incontri di due ore in tre mesi. Ciascuno di essi è strutturato in una parte teorica di trenta minuti che si occupa delle tecniche di narrazione, con speciale attenzione al racconto e al romanzo, ma anche alla poesia o a qualsiasi forma di espressione scritta, per costruire trame e personaggi, esprimere e tradurre emozioni, descrivere i paesaggi dell’immaginazione. Il resto del tempo è dedicato alla scrittura attiva e i partecipanti possono produrre testi e analizzarli, accompagnati a sviluppare esperienza e competenza passando dalla scrittura per sé alla narrazione. Si tratta di un viaggio, un'opportunità di cercare e scoprire il proprio personale ed esclusivo rapporto con la scrittura e lo spazio con essa, stimolando creatività e immaginazione. Si tratta di una vera e propria officina, un luogo di confronto in cui si procede per prove ed errori, addestrandosi e perfezionandosi nell’uso del materiale affascinante di cui sono fatte le storie. Una ricerca che accomuna tutti coloro che partecipano, un percorso che ha inizio dalla curiosità o dalla necessità della scrittura per dare un senso ad essa. Al termine di ogni incontro viene proposto un tema in modo che i partecipanti possano preparare un breve script, un racconto, una riflessione, una poesia. Le curiosità, le motivazioni, le idee dei partecipanti sono il punto di partenza del lavoro di officina letteraria. Il tema con cui si apre il laboratorio: Io e gli altri, raccontare e raccontarsi attraverso gli altri. Gli altri sono fondamentali nella nostra vita per elaborare, crescere e capire più a fondo qualcosa di noi, di ciò che siamo, di quello che vogliamo. Gli altri funzionano da specchio e permettono a noi tutti di riconoscerci. L’identificazione è un processo complesso, spesso difficile, ma può nascondere sorprese inattese. Qui di seguito il programma completo dell'iniziativa. Giovedì 2 febbraio ore 18.00 presentazione del gruppo. Perché scrivo - la narrazione. Giovedì 9 e giovedì 16 febbraio ore 18.00 Io e gli altri: la famiglia. Giovedì 23 febbraio ore 18.00 - Il viaggio. Giovedì 1 marzo ore 18.00 - Lo spazio della scrittura. Giovedì 8 e giovedì 15 marzo ore 18.00 - L’autobiografia. Giovedì 22 marzo ore 18.00 - Il racconto. Giovedì 29 marzo e giovedì 5 aprile ore 18.00 - Il romanzo. Giovedì 12 aprile - Motivazioni e dello spazio della scrittura, come è cambiato a questo punto. Giovedì 19 aprile - Reading dei testi scritti dai partecipanti. Interviene Maria Paola Romeo, agente letterario. Info 347 3022641 340 5539475

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Società & Tendenze

Potrebbe interessarti anche...