One Billion Rising a Genova: il flash mob in piazza De Ferrari. Il balletto e il testo della canzone

One Billion Rising a Genova: il flash mob in piazza De Ferrari. Il balletto e il testo della canzone

© www.twylah.com

Giovedì 14 febbraio si balla per dire basta alla violenza contro le donne. Sulle note della canzone 'Break the Chain'. Imparare il balletto è semplice. Guarda il video e leggi le parole

 /  / 

Genova - Giovedi 7 febbraio 2013

- In alto, il video per imparare i passi del Flash Mob. La coreografia è spiegata (in inglese) dalla coreografa Debbie Allen.

Questa è la pagina Facebook di One Rising Italia.

ATTENZIONE!
Le prove per imparare la coreografia del flash-mob (in salita del Prione 26 int. 1 e 2) di lunedì 11 febbraio sono ANNULLATE causa maltempo.

Giovedì 14 febbraio, ore 17.00 a Genova, in piazza De Ferrari - e in tutto il mondo contemporaneamente - si balla per dire no alla violenza sulle donne. One Billion Rising è un flash-mob a cui possono partecipare tutti: le donne, ma anche gli uomini.

Le partecipanti e i partecipanti sono invitati a indossare qualcosa di rosso e di nero.

A Genova organizzano l’evento la Rete di donne per la Politica, Snoq-Genova, Cgil Genova e Liguria e molte altre associazioni del territorio, in collaborazione con Palazzo Ducale e il Teatro Carlo Felice. Un quartetto d’archi e clarini di musiciste del Carlo Felice suonerà alle 18 in largo Pertini.

Gli attori Nella Bozzano, Simona Fasano, Pino Petruzzelli e Anna Solaro leggeranno in piazza le parole della canzone Break the Chain.

Ecco qui sotto il testo della canzone, tradotta in Italiano da Maria Di Rienzo.

Break the Chain (Spezzare la catena)

Sollevo le braccia al cielo
Prego in ginocchio
Non ho più paura
Io attraverserò quella soglia
Cammina, danza, sollevati
Cammina, danza, sollevati
Posso vedere un mondo dove tutte viviamo
Sicure e libere da ogni oppressione
Non più stupro, o incesto, o abuso
Le donne non sono proprietà
Tu non mi hai mai posseduta, neppure sai chi sono
Io non sono invisibile, sono semplicemente meravigliosa
Sento il mio cuore prendere la corsa per la prima volta
Mi sento viva, mi sento straordinaria
Danzo perché amo
Danzo perché sogno
Danzo perché non ne posso più
Danzo per arrestare le grida
Danzo per rompere le regole
Danzo per fermare il dolore
Danzo per rovesciare tutto sottosopra
E’ ora di spezzare la catena, oh sì
Spezzare la catena
Danza, sollevati
Danza, sollevati
Nel mezzo di questa follia, noi ci ergeremo
Io so che c’è un mondo migliore
Prendi per mano le tue sorelle e i tuoi fratelli
Cerca di raggiungere ogni donna e ogni bambina
Questo è il mio corpo, il mio corpo è sacro
Basta scuse, basta abusi
Noi siamo madri, noi siamo maestre,
Noi siamo bellissime, bellissime creature
Danzo perché amo
Danzo perché sogno
Danzo perché non ne posso più
Danzo per arrestare le grida
Danzo per rompere le regole
Danzo per fermare il dolore
Danzo per rovesciare tutto sottosopra
E’ ora di spezzare la catena, oh sì
Spezzare la catena
Danza, sollevati
Danza, sollevati
Sorella, non mi aiuterai? Sorella, non ti solleverai?
Danza, sollevati
Danza, sollevati
Questo è il mio corpo, il mio corpo è sacro
Basta scuse, basta abusi
Noi siamo madri, noi siamo maestre,
Noi siamo bellissime, bellissime creature
Danzo perché amo
Danzo perché sogno
Danzo perché non ne posso più
Danzo per arrestare le grida
Danzo per rompere le regole
Danzo per fermare il dolore
Danzo per rovesciare tutto sottosopra
E’ ora di spezzare la catena, oh sì
Spezzare la catena
Spezzare la catena.

Approfondisci

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Società & Tendenze Attualità