Latteria Buonafede: un'antica bottega in centro storico

Latteria Buonafede: il cappuccino con panna e crema di nocciole

Latteria Buonafede: il cappuccino con panna e crema di nocciole © Caffetteria Orefici e Latteria Buonafede/Facebook.com

Dalla colazione al pranzo, passando per la merenda. Dalle brioches al caffè. Che è sempre accompagnato da panna montata fresca. In via Lomellini

 /  / 

Genova - Martedi 14 ottobre 2014

Un'antica bottega genovese. È la prima cosa che mi viene in mente quando metto piede nell'Antica latteria Buonafede di via Lomellini. L'arredamento è semplicissimo: piastrelle bianche, qualche tavolino, una mensola con due sgabelli e un piccolo bancone, dove fanno capolino delizie di ogni tipo: brioches, krapfen pronti per essere farciti di panna fresca, fatta proprio seconda la tradizione, ma anche focaccine, panini e brioches salate con ingredienti freschi come salumi, mozzarella, lattuga e pomodori. Oltre ai panini ci sono anche i piatti caldi o freddi, il tutto a prezzi straordinariamente contenuti.

«Abbiamo aperto il nostro quarto punto vendita nell'aprile del 2013 - afferma Chiara Granziolo, figlia di Lucio, il proprietario della Latteria Buonafede e delle tre caffetterie Orefici - Noi serviamo sempre il caffè accompagnato con la panna fatta in casa, e il costo è di 90 Centesimi. Il nostro cappuccino, con un assaggio di panna e uno di crema al gianduia, costa 1.10 Euro. I panini costano 2 Euro e il costo dei piatti varia dai 4 ai 6 Euro».

Non bisogna dimenticare la specialità della latteria, così come quella delle caffetterie Orefici, ossia i caffè speciali, come il Marron caffè, fatto con i marron glacé originali, il Bounty caffè, a base di cocco decisamente più estivo, lo Zabba caffè, un giusto mix tra cioccolato fondente e crema di zabaione, e il preferito da tutti i clienti: il Noc caffè, decisamente il più goloso.

Il locale ha i suoi clienti abituali che ogni mattina, prima di andare al lavoro, a fare la spesa o le solite commissioni nel centro storico non possono rinunciare alla colazione da Buonafede, dove anche prendere un semplice caffè o cappuccino diventa un momento prezioso.

I titolari, Lucio e Chiara, hanno deciso di mantenere l'antico nome dell'attività, Buonafede appunto. L'origine risale al 1910. Il proprietario della latteria era molto onesto nei confronti dei suoi clienti: non diluiva mai il latte con l'acqua, come invece facevano molti dei commercianti del tempo.

Continua Chiara: «Non è semplice per noi mantenere questo rapporto qualità prezzo, ma non molliamo e non rinunciamo a lavorare in questo modo. Dal 20 aprile 2013, giorno di apertura della latteria, non ci siamo fermati nemmeno un giorno, neanche durante l'estate, e devo ammettere che turisti ne sono passati parecchi. I nostri sforzi sono ripagati, ma come tutte le attività a conduzione familiare è richiesto uno sforzo da parte di tutti. Via Lomellini è una delle vie più antiche e affascinanti del centro storico genovese. Purtroppo a molti è sconosciuta, in modo particolare ai turisti, che si fermano all'Acquario, via San Lorenzo e piazza De Ferrari. Ma qui ci sono molti luoghi da visitare: la casa di Mazzini, una splendida chiesa barocca, e a un passo è stata da poco inaugurata piazza Don Andrea Gallo».

L'Antica latteria Buonafede è aperta tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, a partire dalle 6 fino alle 18.30, per dare a cittadini e turisti un servizio anche nei giorni di festa. Tante persone, capitate per caso in caffetteria, sono poi tornate, anche da Padova, Bologna e molte altre città italiane.

Latteria Buonafede © Caffetteria Orefici e Latteria Buonafede Facebook.com

Silvia Bosio

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Bere & Mangiare Locali