Taxi a Genova: nuove tariffe e agevolazioni

I nuovi prezzi per le corse. Dal Disco taxi con quote fisse per chi esce dai locali del centro e di corso Italia alle tratte per l'Aeroporto. Tutte le novità

 /  / 

Genova - Venerdi 12 giugno 2015

A Genova la giunta comunale ha approvato due delibere in merito alle modifiche delle tariffe del servizio taxi della città.

La prima delibera prevede l'istituzione in via sperimentale fino al 31/12/2015 di una tariffa fissa di 6 Euro a corsa, omnicomprensiva, riservata agli avvocati iscritti all’Albo degli Avvocati Genovesi, ai loro tirocinanti e dai loro collaboratori , da applicarsi per i servizi all’interno dell’area compresa tra i parcheggi taxi di piazza della Vittoria-piazza delle Fontane Marose- via Corsica e piazza Manin (compresi anche i parcheggi taxi di via Fiasella-via Cesarea-via Ceccardi- piazza De Ferrari –Rinascente- via Palestro- piazza Corvetto) con le seguenti modalità:

  • la corsa non può essere acquisita tramite radio-taxi, ma unicamente nei posteggi taxi o fermando il taxi “al volo”;
  • i clienti dovranno esibire la tessera di riconoscimento dell’ordine (i collaboratori un documento che ne attesti la dipendenza da uno studio legale);
  • la tariffa viene applicata per servizi con al massimo quattro persone senza bagagli, da lunedì a venerdì (esclusi i festivi) dalle 8 alle 20;
  • non sono previste tappe intermedie.

È stato poi deliberato l’ampliamento del servizio Discotaxi, riservato ai clienti dei locali notturni ubicati nel centro cittadino e in corso Italia. Il costo del trasporto per i clienti in partenza da centro città e da corso Italia andrà dai 5 agli 8 euro, a seconda delle destinazioni.

Nel dettaglio, le tariffe a persona saranno di:

  • 5 euro per il trasporto fino a Monumento di Quarto, cavalcavia autostrada Nervi, piazza Rotonda, cimitero di Staglieno, largo Merlo, tutta la zona di circonvallazione a monte, piazza Montano e Ospedale Villa Scassi;
  • 6 euro fino Sestri Ponente, Rivarolo bassa Castagna, Granarolo, Quezzi, Molassana, Bavari, San Desiderio e per tutto il levante fino a Nervi;
  • 7 euro fino a Pegli, Prato, Rivarolo alta, Bolzaneto bassa e Marina Aeroporto;
  • 8 euro fino a Pra, Palmaro, Cep, Voltri, Pontedecimo e Bolzaneto alta.

Le tariffe sono comprensive di tutti i supplementi, dell’eventuale chiamata Radio Taxi e dei pedaggi autostradali e sono attivate per un minimo di 3 clienti che condividano la stessa tratta o comunque la stessa zona: ogni utente pagherà l’importo in base al percorso da lui effettuato.

Altre novità per le corse tra il centro città e l’aeroporto: in via sperimentale fino al 31/12/2015 viene modificata la tariffa minima di 6 Euro per corse da e per aeroporto e la città, mantenendola solo per le corse da aeroporto, in quanto ritenuto più equo e vantaggioso per l’utenza il computo tassametrico della corsa per l’aeroporto.

Verrà poi accordato uno sconto particolare ai titolari di abbonamento annuale AMT , che avranno una riduzione sulla tariffa di 2,50 Euro per le corse effettuate tra le ore 22 e le ore 6.

Infine, sempre in via sperimentale fino al 31/12/2015 verranno applicate tariffe fisse per percorsi da e per la Marina Genova Aeroporto.

Queste tariffe saranno:

  • tra Marina Genova Aeroportoe centro città: 7 euro a persona (per un minimo di 3 persone)
  • tra Marina Genova Aeroporto e Sestri Ponente: 14 euro a corsa
  • tra Sestri Ponente e Marina Genova Aeroporto: 12 euro a corsa.

Le tariffe sono comprensive di tutti i supplementi, dell’eventuale chiamata Radio Taxi e dei pedaggi autostradali.

C.S.

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Società & Tendenze Attualità