Gog, Zukerman in concerto con Forsyth e Cheng

Zukerman chamber players

Zukerman chamber players

Il musicista torna a Genova dopo due anni. Nel programma musiche di Beethoven, De Falla, Franck e Mendelssohn‑Bartholdy. Al Carlo Felice il 14 dicembre

 /  / 

Genova - Giovedi 10 dicembre 2015

Lunedì 14 dicembre, alle 21, il Teatro Carlo Felice ospita l'ottavo concerto della Stagione Gog 2015-2016.

Sul palco della Gog ritorna, dopo due anni, il musicista e direttore d'orchestra Pinchas Zukerman, considerato come un fenomeno musicale da più di quarant'anni, capace di ispirare gli artisti più giovani attraverso il suo magnetismo e la sua passione.

Per questo concerto Zukerman suona in trio con Amanda Forsyth violoncello e Angela Cheng pianoforte degli Zukerman Chamber Players.

Il programma prevede l'esecuzione di musiche di Beethoven, De Falla, Franck e Mendelssohn-Bartholdy.

Ammirato come violinista, violista, pedagogo e musicista da camera, Zukerman è nato a Tel Aviv ed è emigrato negli Stati Uniti, dove ha proseguito gli studi musicali presso la Juilliard School di New York sotto la guida di Ivan Galamian. Ha ricevuto la Medaglia per l’Arte, il Premio Isaac Stern per la statura artistica ed è stato nominato Rolex Mentor.

Programma

Pinchas Zukerman violino e viola
Zukerman Chamber Players
Amanda Forsyth violoncello
Angela Cheng pianoforte
Ludwig Van Beethoven (Bonn, 1770 – Vienna, 1827 )
Allegretto per trio con pianoforte in si bemolle maggiore WoO 39 (1812)
Allegretto

Manuel De Falla (Cadice, 1876 – Alta Gracia, 1946)
Suite Popolare Spagnola per violoncello e pianoforte
El paño moruno
Nana
Canción
Polo
Asturiana
Jota

César Franck (Liegi, 1822 - Parigi, 1890)
Sonata per violino e pianoforte in la maggiore (1886)
Allegretto ben moderato
Allegro
Recitativo-Fantasia: Ben moderato. Largamente con fantasia
Allegretto poco mosso

Felix Mendelssohn-Bartholdy (Amburgo, 1809 - Lipsia, 1847)
Trio n. 1 in re minore op. 49 per pianoforte, violino e violoncello (1839)
Molto allegro e agitato
Andante con moto tranquillo
Scherzo. Leggero e vivace
Finale. Allegro assai appassionato

Biglietti

Posto unico: 20 euro
Under 30: 12 euro
Under 18: 6 euro

Il prossimo concerto della Gog è in programma venerdì 18 dicembre alle 21. Sula palco del Teatro Carlo Felice c'è Giuseppe Albanese e il suo pianoforte. Nel programma musiche di Fryderyk Chopin (Nocturne in si maggiore op. 62 n. 1); Aleksandr Nikolaevič Skrjabin (Poème-nocturne op. 61); Fryderyk Chopin (Fantaisie in fa minore op. 49); Aleksandr Nikolaevič Skrjabin (Fantaisie op. 28); Franz Liszt (Rhapsodie espagnole. Folies d’Espagne et Jota aragonesa op. 90, Danses des sylphes da Damnation de Faust di Hector Berlioz, Isoldens Liebestod da Tristan und Isolde di Richard Wagner, Réminiscences de Norma da Vincenzo Bellini).

C.S.

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Spettacoli Musica