Viaggio nel Mediterraneo tra i canti del culto mariano

Ensemble Irini

Ensemble Irini

L'Ensemble Irini per la rassegna La Voce e il Tempo. In luce le diverse figura di Maria. Tra canti greco‑ortodossi, libanesi, siriani, ciprioti....

 /  / 

Genova - Lunedi 28 novembre 2016

Contenuto in collaborazione con Musicaround

Un viaggio tra medioevo occidentale, eredità bizantina e tradizione cristiana orientale attraverso i Canti del culto mariano nel Mediterraneo. Martedì 6 dicembre (ore 21), nella cornice della Chiesa di San Donato (via San Donato), torna a Genova l’Ensemble Irini per un concerto con ingresso a offerta libera.

L'Ensemble Irini (Lila Hajosi, mezzo soprano, direzione; Marie Pons, mezzosoprano; Julie Azoulay, alto) metterà in luce le differenti figure della Vergine e del suo culto nell'area del Mediterraneo. Dalla rappresentazione quasi erotica della giovane donna dei riti pagani antichi, alla donna terrena cui muore l'unico figlio, alla Regina dei Cieli, alla madre universale che intercede per l'umanità. Il programma dell’Ensemble invita alla scoperta della diversità e della ricchezza musicale del culto mariano nel Mediterraneo e propone canti greco-ortodossi, libanesi, siriani, ciprioti, estratti dal Livre Vermeil de Montserrat (XIV secolo, Spagna) e dalle Laudi italiane del XIII secolo.

L’ensemble, nato nel 2014 da tre giovani artiste francesi, sta iniziando una densa attività artistica in Francia e non solo. Le splendide voci, il modo di porgere il canto e le originali scelte di repertorio (molti degli arrangiamenti sono della giovanissima Lila Hajosi) coinvolgono l’ascoltatore in un’atmosfera particolare: per questo la direzione artistica de La Voce e il Tempo ha deciso di invitare il trio per il secondo anno consecutivo.

Il concerto, infatti, è l'appuntamento di dicembre della stagione La Voce e il Tempo, ideata ed organizzata da Musicaround con il contributo della Compagnia di San Paolo (maggior sostenitore) nell’ambito della Scadenza Unica 2016 Performing Arts.

L’invito è per tutti coloro che si interessano al repertorio a cappella, tra medioevo e tradizioni popolari, e non solo. Molti ascolti sono disponibili sul sito www.ensembleirini.com.

Il programma proposto da Ensemble Irini sarà il seguente:

  • Shlom Lekh - Ave Maria siriaco-armena
  • Laude Novella - Laudario di Cortona, Italie, XIII secolo
  • Mariam Matrem - Livre Vermeil de Montserrat, XIV secolo
  • Mater alma - Manoscritto di Cipro, Torino J.II.8 XV secolo
  • Axion Estin - dalla Liturgia di S. Giovanni Crisostomo
  • Ave Donna Santissima - Laudario di Cortona, Italie, XIII secolo
  • O Virgo splendens - Livre Vermeil de Montserrat, XIV secolo
  • Fa mi cantar - Laudario di Cortona, Italie, XIII secolo
  • Basilissa tou Kosmou - Salmo greco-ortodosso
  • Miroloi de la Vierge - Canto di dolore, Asia Minore
  • Mana mou - Inno maronita del Venerdì Santo, testo di Nikos Gatsos
  • Eh! Kyra mou Portaitissa! - Tradizionale del dodecanneso
  • Panagia tou Kykkou - Litania di invocazione alla pioggia, Cipr

Approfondisci

Informazioni

Associazione Musicaround: www.musicaround.org
Facebook: Musicaround
lavoceiltempo@gmail.com
tel. 338 1965248, 347 3125175

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Spettacoli Musica