Elliott Erwitt: la mostra Kolor a Palazzo Ducale

Cohiba Cigar with smoking Fish

Cohiba Cigar with smoking Fish © André S. Solidor (aka Elliott Erwitt)

È uno dei fotografi più importanti del Novecento. I suoi scatti raccontano l'America, dagli anni '50 al 2000. Dall'11 febbraio al 16 luglio 2017

 /  / 

Genova - Mercoledi 28 dicembre 2016

È una stagione di grandi mostre quella che ci attende a partire da febbraio 2017 a Palazzo Ducale: dopo le esposizioni dedicate a Andy Warhol (Appartamento del Doge, fino al 26 febbraio 2017) e a Helmut Newton (Sottoporticato, fino 15 gennaio 2017), dall'11 febbraio al 16 luglio 2017, nel Sottoporticato arriva la mostra Kolor, di Elliott Erwitt: le sue foto, diventate vere e proprie icone, ci permettono di ripercorrere buona parte del Novecento in America.

L’eccezionale carriera del fotografo ci racconta l’America degli anni Cinquanta, lo star system hollywoodiano degli anni Sessanta, le illustrazioni, la pubblicità e i film degli anni Settanta e Ottanta, fino ai più recenti progetti di fotografia di moda degli anni Duemila.

Invitato da Robert Capa a far parte della Magnum Photos nel 1953, Erwitt è riconosciuto oggi come uno dei fotografi più importanti del Novecento: il suo sguardo da narratore ha saputo cogliere i lati più ironici e surreali della vita anche nelle circostanze più drammatiche.

Per la mostra a Palazzo Ducale, inedita in Italia, Erwitt ha selezionato personalmente le immagini, traendole da due suoi grandi progetti: Kolor, che attraversa tutta la sua produzione a colori, e The Art of André S. Solidor, in cui confluiscono immagini di esilarante e sottile presa in giro del mondo dell’arte contemporanea, con i suoi controsensi e assurdità.

La mostra è organizzata da Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e da Civita Mostre.

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Cultura Arte

Potrebbe interessarti anche...