Narrazena: a Genova un Carnevale tra anni Trenta e mostri di Lovercraft

Narrazena: a Genova un Carnevale tra anni Trenta e mostri di Lovercraft

L'associazione di storytelling organizza una festa in maschera. Per tornare ai tempi del Proibizionismo o immergersi in atmosfere horror. Il 19 febbraio

 /  / 

Genova (Genova) - Giovedi 2 febbraio 2017

Contenuto in collaborazione con NarraZena

Domenica 19 febbraio l’associazione di Storytelling NarraZena organizza per Carnevale una festa in maschera con doppio tema: Anni 30 e mostri di Lovecraft. Compresa nell’animazione della serata quattro storie a tema e un murder mistery.

Da cinque anni a Genova l’associazione di Storytelling NarraZena organizza salotti di storie in giro per la città. Si tratta di incontri informali a tema, in cui tutti possono raccontare qualcosa, sia storie della tradizione orale che aneddoti di vita.

Per questo Carnevale NarraZena ospiterà una festa in maschera tutta particolare. Nella cornice retrò de La Bottega del Conte (via delle Grazie 47r), nel cuore del centro storico, si darà il via, dalle 19 alle 22, a un evento unico nel suo genere.

Innanzitutto il tema, anzi i temi: proibizionismo e cultisti Cthulhu. In una sola festa gli organizzatori hanno voluto raccogliere l’atmosfera dei racconti di Lovecraft, proponendo maschere dal taglio horror e onirico.

Per chi non conoscesse bene la mitologia di Lovecraft, o per gli amanti dello swing e di film come Gli Intoccabili, c’è l’altro tema, complementare: ballerine di charlerston, detective privati e gangster dagli abiti gessati.

La festa sarà articolata in tre parti.

Dalle 18 alle 19 due truccatrici aiuteranno i festeggiati, al costo di 5 euro, a truccare i partecipanti nell’uno o nell’altro tema (gradita la prenotazione).

Dalle 19 inizia la festa ufficiale. Per entrare è obbligatoria la prenotazione: verrà fornita una parola d’ordine all’ingresso senza la quale non si potrà entrare.

All’ingresso i partecipanti saranno dotati di un nome-personaggio. Nel corso della serata infatti sarà disponibile il Post Office, ovvero un servizio di messaggeria per rompere il ghiaccio con gli altri invitati.

Dalle 20 inizierà la seconda parte della serata. Gli invitati saranno divisi in due gruppi itineranti per ascoltare quattro storie, due a tema anni Trenta e due a tema Lovecraftiano. Per i fan di quest’ultimo si povrà indovinare quale dei quattro narratori è in realtà Nyarlatoteph, ovvero l'araldo degli antichi.

A seguire, dalle 21, nella terza parte della serata, verrà messo in scena un Murder-Mistery. Un componente dello staff di NarraZena sarà trovato morto in una sala: seguendo gl indizi gli invitati avranno cinque minuti per risolvere il mistero.

Infine ci sarà una votazione, con premiazione a seguire, delle migliori maschere in stile Lovecraft e in stile Proibizionismo.

Per aiutare chi fosse a corto di idee per creare la propria maschera, NarraZena pubblicherà ogni giorno sul suo gruppo Facebook una scheda personaggio con suggerimenti su come crearsi il proprio costume.

L’ingresso è a offerta, si paga quanto si consuma al bancone. La prenotazione è obbligatoria, chiamando il 348 1020359. Per seguire le altre iniziative di NarraZena vi rimandiamo al sito narrazena.it.

Per saperne di più è possibile consultare anche l'evento Facebook.

C.S

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Società & Tendenze Attualità

Potrebbe interessarti anche...