Morta Roberta Alloisio, addio alla cantautrice che amava Genova

Nel video: Roberta Alloisio con Armando Corsi canta 'Genova'

Nel video: Roberta Alloisio con Armando Corsi canta 'Genova' © Foto: facebook.com/photo (immagine tratta dalla pagina Facebook di Roberta Alloisio)

La cantante aveva 53 anni. Una vita in musica, dalla collaborazione con Gaber e il fratello Gian Piero fino a quella con Don Gallo

 /  / 

Genova - Venerdi 3 marzo 2017

Nel video di Sergio Gibellini: Roberta Aloisio nella prima esecuzione della canzone Genova, composta da Pablo Banchero, cantautore di Buenos Aires, nipote di un italiano partito da Pareto in Valbrevenna (Genova). Alloisio è accompagnata alla chitarra da Armando Corsi a Genova, a Palazzo Ducale, il 19 settembre 2013.

I funerali di Roberta Alloisio si svolgeranno lunedì 6 marzo, ore 15, nella chiesa di San Benedetto al Porto.

Le sue origine erano piemontesi, ma lei era genovesissima d'adozione.
Roberta Alloisio
è morta improvvisamente nella mattina di venerdì 3 marzo per arresto cardiaco. Aveva 53 anni. La sua voce è amatissima nella sua Genova, insieme a quella del fratello Gian Piero, cantautore e drammaturgo.

Roberta ha debuttato giovanissima fra i componenti dell'Assemblea Musicale Teatrale, gruppo fondato proprio da Gian Piero. È del 1977 la partecipazione del gruppo al Premio Tenco. Roberta vincerà la Targa Tenco come migliore interprete nel 2011, grazie al suo album Janua. Nel 1981 Giorgio Gaber la dirige in teatro nello spettacolo Gli ultimi viaggi di Gulliver.

Inizia proprio negli anni Ottanta la sua collaborazione con il Teatro della Tosse di Genova.
Roberta ha lavorato moltissimo anche con la Compagnia del Festival Suq e con don Andrea Gallo, partecipando al progetto Esistenza soffio che ha fame, che ha visto protagonista il prete di strada. L'ultimo album di Roberta Alloisio, Luigi, è uscito lo scorso gennaio 2017 ed è dedicato a Luigi Tenco.

Domenica 5 marzo Roberta Alloisio avrebbe dovuto esibirsi al Count Basie con Janua - da Genova a Buenos Aires, un concerto all'ora del tè, insieme a Fabio Vernizzi. E poi ancora, sabato 25 marzo Roberta sarebbe salita nuovamente sul palco del Teatro della Tosse come protagonista delle spettacolo Io e Jean Gabin - Storie di Malapaga, vicoli e tango.
Addio Roberta, la tua voce unica e il tuo sorriso dolce e solare resteranno un ricordo indelebile nella tua Genova.

La redazione di mentelocale.it è vicina alla famiglia di Roberta e al fratello Gian Piero.

R.M.

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Società & Tendenze Attualità