Multimedia Genova

Festival di Poesia 2016: Il Verso della Morte, performance audiovisiva di Luciana Lanzarotti

Martedi 14 giugno 2016 ore 11:44

È stata presentata lunedì 13 giugno, nello Spazio Aperto di Palazzo Ducale, all'interno del Festival Internazionale di Poesia, una originale performance audiovisiva ideata da Luciana Lanzarotti. Il video si intitola Il Verso della Morte. L'idea del video è nata quando l'autrice ha sentito affermare dal Ministero della Cultura che la poesia non è spettacolo dal vivo. Ecco allora che lei ha pensato bene di dargliela dal morto.

Il video, che dura circa 20 minuti, contiene la rappresentazione di 25 poeti noti e meno noti che declamano poesie, versi o semplici frasi un momento prima di trapassare, di morire.

Per creare questa performance, Lanzarotti si è avvalsa della collaborazione di Claudio Pozzani, che ha allestito nella Stanza della Poesia un catafalco funebre. Qui i poeti sono stati invitati a sdraiarsi e, ripresi da una videocamera, nella prospettiva del Cristo del Mantegna, hanno letto il verso con cui esalavano l'ultimo respiro.

Un fattivo aiuto durante la produzione è stato svolto anche da Barbara Garassino. Nella post-produzione della performance audiovisiva è intervenuta Art Commission, con Virginia Monteverde.

Ma la performance non si è ancora conclusa: durante il festival altri poeti potranno offrire il loro contributo nei giorni 14 e 17 giugno, dalle ore 17 in poi.

Per i poeti questo evento-happening è un momento di sperimentazione che potrebbe animarli al pari dell'amore. Sì, la morte come argomento per far parlare i poeti, far versare parole con l'ultimo respiro.

Venerdì 17 giugno ci sarà anche la possibilità di rivedere il video che, nelle intenzioni di Luciana Lanzarotti, verrà proposto durante diverse manifestazioni in giro per l'Italia.

di Giorgio Boratto