Multimedia Genova

Sabato 25 al Suq la performance degli studenti dell'Accademia Ligustica

Giovedi 23 giugno 2016 ore 19:04

Sabato 25 giugno alle 16, al Suq festival, si replica la performance O dentro o fuori degli allievi dell’Accademia Ligustica di Belle Arti, a cura di Cesare Viel e Enrico Campanati.

La forza espressiva di un gruppo di allievi e allieve in una performance che cattura fin dall’inizio in un crescendo potente ed emozionante. «Il senso complessivo dell’azione riguarda i significati possibili della dimensione dello stare dentro o fuori qualcosa, qualsiasi cosa essa sia. Una relazione, un’azione, un disegno, un’istituzione, una modalità di sguardo, un’attitudine. Sia letteralmente sia metaforicamente», racconta Cesare Viel.

I giovani performer si muovono come corpi narranti, che si incontrano, e scontrano, si intrecciano, si scrutano, si guardano, si evitano, si cercano, si respingono e si uniscono nel tentativo di occupare il loro posto nello spazio. Quello spazio che diventa metafora di un mondo con chi osserva a bordo campo, a margine, per provare a capire quello che accade. Gesti simbolici, corde e stoffe, mezzi di comunicazione in un affanno crescente di contrari e contrasti che riflettono quello che siamo o che rischiamo di diventare. Spettatori inerti di un paese vuoto. 

Arianna Destito

Foto Alessandra Minetti