Multimedia Genova

Basko: parte la raccolta di materiale didattico per le scuole

Venerdi 16 settembre 2016 ore 12:21

800.000 studenti coinvolti per quasi 2.900 strutture: il 13 settembre è partita la raccolta per assicurare a tutte le scuole, statali e paritarie di ogni ordine e grado, attrezzature e materiali didattici: dalla cancelleria agli strumenti tecnologici, dalle attrezzature sportive ai materiali per le pulizie.

I bollini raccolti facendo la spesa presso tutti i supermercati Basko andranno consegnati alla scuola che finalizzerà l’adesione all’iniziativa attraverso il sito www.diamounamanoallascuola.it. In base alla quantità di bollini raccolti sarà possibile selezionare il materiale scolastico e tecnologico da un apposito catalogo.

Ogni 10 Euro di spesa effettuata nei supermercati Basko corrisponderà alla consegna di un bollino. È possibile ottenere i bollini anche con l’acquisto dei prodotti sponsor, tra cui i prodotti a marchio Primia (Percorsi di Gusto e Via Verde Bio), oppure convertendo 50 punti accumulati sulla propria carta fedeltà Prima Card. L’iniziativa è valida anche per le spese effettuate online tramite il sito www.laspesabasko.it per i Comuni coperti da tale servizio.

I premi sono totalmente gratuiti e non richiedono contributi aggiuntivi o spese di spedizione. L’iniziativa si concluderà il 12 dicembre e coinvolgerà le scuole delle province di Genova, Savona, La Spezia, Imperia, Torino, Asti, Alessandria e Piacenza.

Il progetto Diamo una mano alla scuola è appoggiato dal Miur – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, attraverso il gruppo di lavoro Co.Ge. che si occupa del controllo di gestione delle scuole a livello nazionale.

Foto: da shutterstock.com