Multimedia Genova

Svetlana Zakharova al Teatro Carlo Felice: le foto

Svetlana Zakharova al Carlo Felice con lo spettacolo Amore © Marcello Orselli
Foto 1 di 10
Lunedi 4 luglio 2016 ore 13:12

Domenica 3 luglio, Svetlana Zakharova ha portato, al Teatro Carlo Felice, lo spettacolo Amore.

Con il suo arrivo a Genova, l’étoile ha proposto tre balletti di altrettanti coreografi contemporanei: il primo, Francesca da Rimini, sulle musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij, creato nel 2012 per il San Francisco Ballet da Yuri Possokhov, coreografo incline alle storie drammatiche e romantiche. Sul palco, accanto alla ballerina, Michail Lobukhin e Denis Rodkin, entrambi solisti del Balletto Bol’šoj di Mosca. É seguito Rain before it falls, coreografia creata nel 2014 da Patrick De Bana appositamente per Zakharova su musiche di Georg Friedrich Händel, Ottorino Respighi e Carlos Pino-Quintana; De Bana, danzatore e coreografo tedesco considerato tra i più interessanti del panorama contemporaneo, in questa occasione si è presentato nel doppio ruolo di autore e co-interprete. Infine, Strokes through the tail, creato nel 2005 per la Hubbard Street Dance Company di Chicago da Marguerite Donlon, una coreografia che trova ispirazione nella Sinfonia n. 40 di Wolfgang Amadeus Mozart e nella quale i danzatori incarnano la struttura di tale notazione rivelando tutto il genio e l’umorismo del grande compositore.

Sabato 2 marzo, presso l’Hotel Bristol di Genova, a Svetlana Zakharova è stato conferito il Premio Tatiana Pavlova. Promosso dall’Associazione Culturale Tatiana Pavlova e presieduto da Vinicio Cecarini, il riconoscimento è stato ritenuto la miglior accoglienza per la ballerina russa, icona del balletto classico internazionale.

Svetlana Zakharova è oggi considerata una delle più grandi ballerine viventi, già allieva dei grandi Maestri dell’Accademia di Ballo Vaganova di San Pietroburgo, prima ballerina al Teatro Mariinskij e del Teatro Bol’šoj, Artista emerito di Russia ed insignita del Premio di Stato di Russia.

Il Pavlova, nelle precedenti edizioni, grazie alla collaborazione di numerose realtà culturali spezzine fra cui il Conservatorio G. Puccini di La Spezia, ed il Circolo Ufficiali M.M. Vittorio Veneto - La Spezia, è stato assegnato ad artisti come Andrea BocelliMilena Vukotic, Lino Banfi, Antonio Calenda, Margherita Guglielmi, Luigi Faccini ed Antonio Salines.
La giuria è composta da Giuseppe Bruno, Roberto Bufo, Margherita Guglielmi, Italo Norcini, Antonio Salines, Fabrizio Viotti, Aldo Bertocchi, Stefano Volpi.

[foto di Marcello Orselli]

C.S.