Multimedia Genova

Anche la Villa Romana del Varignano (SP) entra in STAR con il Teatro Pubblico Ligure

Foto 1 di 5
Giovedi 15 dicembre 2016 ore 11:35

Un altro bel risultato per il territorio nell'iniziativa del Teatro Pubblico Ligure di Sergio Maifredi: la Villa Romana del Varignano entra a far parte di Star – Sistema Teatri Antichi Romani. Si festeggia doppiamente dunque sabato 17 dicembre (dalle ore 10.30) quando al Varignano verrà consegnato il Premio Frantoi dell’Arte 2016 assegnato quest’anno a Fabrizia Cusani, architetto, e Giampaolo Sodano, già direttore di Rai 2 e vicedirettore generale della Rai, entrambi oggi mastri oleari impegnati nella loro azienda Frantoio Tuscus, nel Lazio. A fare gli onori di casa i rappresentanti delle istituzioni: l’assessora alla Cultura della Regione Liguria Ilaria Cavo e il Sindaco di Portovenere Matteo Cozzani.

Occasione straordinaria dunque per una visita alla Villa Romana del Varignano e al Frantoio, risalente al I secolo a.C., curata dal direttore del Polo Museale della Liguria, Serena Bertolucci, insieme alle archeologhe Antonella Traverso, Marcella Mancusi, Paola Chella

Creato dal Teatro Pubblico Ligure nel 2014, Star – Sistema Teatri Antichi Romani  promuove e valorizza i siti archeologici del territorio regionale attraverso una rivitalizzazione che passa per progetti culturali e teatrali. Un accordo frutto di una collaborazione allargata che vede protagonisti anche il Polo Museale della Liguria, con l’assessorato alla Cultura della Regione Liguria insieme ai Comuni di Ortonovo, Portovenere, Chiavari, Albisola Superiore, Albenga, Ventimiglia. Il progetto STAR ha il sostegno della Regione all'interno del pacchetto 'grandi eventi'. Parteciperanno all'evento anche Lucio Carli, presidente del Museo dell’Olio e di Onaoo, Organizzazione nazionale Assaggiatori Olio di oliva e Roberta Canu, direttore del Goethe Institut Genua. La premiazione sarà preceduta da un racconto-intervista dei protagonisti in dialogo con Gian Luca Favetto, giornalista e scrittore. A concludere "pane e olio" a cura del Frantoio Moro.

«Sono particolarmente lieta di partecipare a questa premiazione – afferma l’assessora Cavo - che promuove il patrimonio archeologico e culturale della Liguria. Per questo abbiamo voluto sostenere, tra i ‘grandi eventi’, il progetto del Teatro Pubblico Ligure che ha saputo fare rete, creando un valore aggiunto anche dal punto di vista turistico ed economico. Non a caso la produzione culturale nei siti archeologici come Luni ha determinato un aumento dei visitatori del sito stesso addirittura del 40%, a conferma del fatto che la cultura genera cultura e fa da traino al contenitore museale, diventando così volano per il turismo e l’economia locale».

La visita straordinaria avrà inizio alle 10.30. La Villa è raggiungibile da Località Le Grazie (Porto Venere), via Varignano Vecchio.

Info: tel. 0187 709307, www.teatropubblicoligure.it

L.S.